Hernanes dice no al Genoa: c’è il San Paolo. Paredes ancora possibile

Hernanes dice no al Genoa: c’è il San Paolo. Paredes ancora possibile

Hernanes sempre più lontano dalla Juve ma non è detto che il brasiliano ex Lazio e Inter lasci subito Torino. Per la società bianconera il giocatore è cedibile ma intanto c’è da registrare il suo no che blocca un giro di centrocampisti in Serie A. 

Secondo Repubblica, un gigantesco effetto domino è franato invece prima di entrare nel vivo. Paredes alla Juve, Baselli alla Roma, Imbula al Torino. Marotta aveva fatto arrivare un’offerta all’agente del centrocampista giallorosso, Pallotta non si sarebbe opposto, ma dopo il “no” di Hernanes al Genoa non c’erano più le condizioni per proseguire.

Il Profeta potrebbe partire anche dopo la fine del mercato di gennaio. Secondo quanto riportato da Sky Sport infatti il San Paolo ha richiesto informazioni per Hernanes, cresciuto proprio nel club brasiliano prima di arrivare in Italia con la Lazio. Il mercato in Brasile chiude il 4 aprile, la Juve vorrebbe liberarsi subito di Hernanes, ma ci sarà tutto il tempo per trovare un accordo che possa riportare a casa il Profeta. Sarà decisiva proprio la volontà del brasiliano, che dovrà decidere se rimanere a Torino ed essere una riserva o se aprire a un ritorno a casa.

Il discorso Paredes in casa Juve, comunque, potrebbe non essere chiuso.  Paredes-Juve potrebbe rappresentare l’affare last minute di gennaio in Serie A. Secondo ‘Tuttosport’ i bianconeri sarebbero pure disposti a soddisfare le richieste della Roma con 5 milioni subito e 15 in estate.

Si aspettano novità anche dalla Premier League, dove Paredes ha parecchi estimatori, ma a Milano ci sono stati dei contatti tra i dirigenti di Roma e Juve. C’è tempo fino alle 23.

fonte: tuttojuve.com/juvennews.eu

SHARE